ingredienti
  • Asparagi 250 gr • 45 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio • 0 kcal
  • Vino bianco 50 ml • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli asparagi in padella sono un contorno semplice e saporito, ideale per accompagnare piatti di carne leggeri, pesce alla griglia, uova o formaggi freschi, soprattutto di capra. Si tratta però anche di una preparazione di base per la realizzazione di primi o secondi piatti. Una pietanza primaverile veloce e salutare, pronta in 15 minuti: una volta lavati e puliti gli asparagi, saranno affettati e scottati in padella con l'olio, sarà poi aggiunto il vino bianco, lasciando cuocere per circa 10 minuti, o fino a quando il liquido non sarà evaporato, senza girare. Gli asparagi sono ortaggi duri e fibrosi ma, una volta cotti in padella, avranno un'irrestitibile consistenza croccante.

Come preparare gli asparagi in padella

Lavate gli asparagi sotto acqua corrente fredda. Eliminate la parte bianca del gambo, più dura, e raschiateli per eliminare il sapore amarognolo. Tagliate le punte a affettate i gambi a rondelle non troppo sottili. Versate l'olio in una padella e, non appena sarà caldo, aggiungete gli asparagi e un pizzico di sale. Bagnateli poi con il vino bianco e lasciate cuocere per una decina di minuti senza girarli e con il coperchio. Sollevate poi il coperchio, mescolate gli asparagi fino a quando il liquido di cottura non sarà evaporato, e serviteli caldi oppure utilizzateli per le vostre preparazioni.

Consigli

Quando acquistate gli asparagi assicuratevi che siano di un verde brillante e con le punte compatte e sceglieteli della stessa dimensione, così cuoceranno in modo uniforme. Se gli asparagi sono particolarmente teneri, potete cuocerli anche interi.

Ricordate di pulire gli asparagi nel modo giusto, raschiando la parte finale del gambo ed eliminando la parte più dura e legnosa.

Al posto dell'olio potete utilizzare il burro per cuocere gli asparagi.

Potete stemperare il vino aggiungendo anche poca acqua calda. In alternativa potete utilizzare il brodo vegetale al posto del vino, per cuocere i vostri asparagi in padella.

Gli asparagi in padella possono essere insaporiti anche con l'aggiunta di aglio, scalogno, cipolla, aceto balsamico, succo di limone  o erbe aromatiche, soprattutto timo, maggiorana, prezzemolo e dragoncello.

Gli asparagi in padella possono essere serviti come contorno, ma sono una ricetta di base ideale anche per la preparazione di primi piatti, come la pasta agli asparagi, arricchita con gustosa pancetta, o il risotto agli asparagi, una pietanza raffinata dal sapore delicato. Potete poi preparare anche una squisita frittata di asparagi, da servire come antipasto o secondo piatto.

Varianti

Per rendere più gustosa la pietanza potete preparare gli asparagi in padella con formaggio: una volta puliti gli asparagi, scottateli in acqua salata, scolateli e insaporiteli in padella con olio e aglio. Fateli rosolare per pochi minuti. Infine aggiungete il parmigiano grattugiato amalgamato con olio evo, sale e pepe, cuocete per altri 5 minuti e servite.