ingredienti
  • Per 4 vasetti
  • Albicocche 1,5
  • Acqua 3 litri • 750 kcal
  • Zucchero 600g • 146 kcal
  • Limone 2 • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le albicocche sciroppate sono una conserva di frutta perfetta da preparare d'estate durante il periodo delle albicocche. In questo modo potrete conservarle tutto l'anno, anche per mangiarle da sole, oppure utilizzarle per ricette di preparazioni dolci. Si preparano nello stesso modo dele pesche sciroppate, ma vi assicuriamo che le albicocche vi stupiranno, così fresche, polpose e decisamente dolcissime! La frutta, soprattutto durante l'estate, abbonda sulle nostra tavole e non c'è nulla di meglio che utilizzarla per conserve e marmellate fatte in casa! La prima cosa da fare è la sterilizzazione dei barattoli facendoli bollire da vuoti. Dopodiché il segreto per una buona riuscita è la scelta delle albicocche: devono essere fresche, intatte e mature al punto giusto così da evitare che si rovinino durante la preparazione. Insomma cosa aspettate? Seguite la ricetta!

Come preparare le albicocche sciroppate

Pulite le albicocche lavandole con acqua fredda corrente ed eliminate quelle con la buccia annerita. Una volta pulite, tagliate le albicocche a metà, togliete i noccioli e versatele in una ciotola (1). Riempite una pentola di acqua e portatela a bollore (2), versate le albicocche e fatele sbollentare per 2 minuti. Scolatele e tenetele da parte. Pulite un limone e prelevatene la buccia con un pelapatate (3).

Unite un litro di acqua, lo zucchero e la buccia di limone in una pentola. Portate a bollore e fate sciogliere completamente lo zucchero così da ottenere uno sciroppo (4). Trasferite le albicocche nei vasetti precedentemente sterilizzati e ricopritele completamente con lo sciroppo filtrandolo attraverso un panno di cotone (5). Chiudete i barattoli, adagiateli in una pentola capiente separandoli con degli stracci. Riempite la pentola d'acqua e fate bollire per 30 minuti (6). Spegnete il fuoco e fate raffreddare i vasetti nella stessa acqua. Scolateli e asciugateli. Fate riposare le albicocche sciroppate per 30 giorni in un luogo fresco e asciutto, lontane da fonti di calore.

Consigli

Potete insaporire le vostre pesche sciroppate con qualche fogliolina di menta: unitela allo sciroppo prima di filtrarlo e ricoprire le albicocche.

Fate attenzione a far raffreddare completamente i vasetti con le albicocche sciroppate prima di toglierli dalla pentola.

Conservazione

Sciroppare la frutta correttamente significa proprio conservarla: le vostre albicocche sciroppate possono essere conservate per mesi, in luogo asciutto e lontano da fonti di calore.